Concetti base sulla radiazione

Ricerca e analisi

introduzione

Questa pagina risponde alle domande chiave sulle radiazioni: cosa sono le radiazioni, in che modo le radiazioni influiscono sulle persone e come siamo esposti alle radiazioni. La radiazione si riferisce al trasferimento di energia da un luogo a un altro.

Esistono 2 grandi categorie di radiazioni:

  • radiazioni non ionizzanti, come la luce visibile, i segnali dei telefoni cellulari e le onde radio
  • radiazioni ionizzanti, come le emissioni di radiazioni dal minerale di uranio e onde ad alta frequenza nello spettro elettromagnetico (come i raggi X)

Ogni tipo di radiazione ionizzante è in grado di distruggere atomi stabili e causare loro uno squilibrio di carica (ionizzazione). Ciò può causare cambiamenti chimici nella materia vivente che possono causare danni alla salute delle persone, a seconda della dose di radiazioni ricevuta.

Radiazioni ionizzanti

Si dice che gli atomi instabili in un materiale “decadono” emettendo radiazioni ionizzanti nel processo. La proprietà di un materiale di decadere ed emettere radiazioni ionizzanti è chiamata radioattività e il materiale è detto radioattivo. Quando gli atomi instabili in un materiale radioattivo decadono, gli atomi cambiano in un’altra forma.

Il tempo impiegato dalla metà degli atomi instabili in un materiale per decadere e cambiare è noto come emivita. Ogni materiale radioattivo ha il proprio tempo di dimezzamento. Questi variano da meno di pochi secondi a più di migliaia di anni.

Esistono 3 tipi principali di radiazioni ionizzanti: alfa (α), beta (β) e gamma (γ). Le radiazioni alfa e beta sono particelle, mentre la radiazione gamma è un’onda simile ai raggi X. Queste forme di radiazioni differiscono nella loro capacità di penetrare nel corpo o in altri materiali e anche nella loro capacità di causare danni alle persone.

Particelle alfa

Poiché sono relativamente grandi, pesanti e lente, le particelle alfa non sono in grado di penetrare molto lontano attraverso i materiali. Vengono fermati da pochi centimetri d’aria o da un foglio di carta e perfino dallo strato morto di pelle che ricopre la parte esterna del nostro corpo.

Poiché di solito non possono penetrare nel corpo, le particelle alfa non rappresentano un pericolo significativo dall’esterno del corpo. Tuttavia, i materiali radioattivi che emettono particelle alfa possono penetrare nel corpo per inalazione, ingestione o attraverso ferite aperte. Possono quindi danneggiare i tessuti e avere un potenziale maggiore di provocare il cancro rispetto alle particelle beta e ai raggi gamma.

Particelle beta

Questi sono relativamente leggeri, piccoli e veloci, quindi possono viaggiare per diversi metri nell’aria e penetrare attraverso la pelle esposta. Di conseguenza, le particelle beta possono rappresentare un pericolo dall’interno o dall’esterno del corpo.

Possono essere fermati da sottili fogli di alluminio o perspex.

Raggi gamma

Questi raggi non hanno peso e possono penetrare attraverso il corpo, depositando parte della loro energia e causando così danni. I raggi gamma rappresentano quindi un pericolo sia all’interno che all’esterno del corpo.

Possono essere fermati o l’esposizione può essere ridotta mediante l’uso di schermature spesse e pesanti.

Come le radiazioni colpiscono le persone

Il termine “dose di radiazioni” viene utilizzato per descrivere la quantità di energia assorbita da un materiale dalle radiazioni ionizzanti che lo attraversano. La misura più comune della dose di radiazioni per le persone è chiamata dose efficace, misurata in unità chiamate sievert. La dose efficace tiene conto delle diverse sensibilità degli organi del corpo e degli effetti dei diversi tipi di radiazioni.

Un sievert è una grande dose di radiazioni e nella maggior parte dei casi la dose di radiazioni verrà somministrata in microsievert ( μSv , un milionesimo di sievert) o millisievert ( mSv , un millesimo di sievert).

A bassi livelli le radiazioni non provocano danni immediati e percepibili alle persone. Tuttavia, qualsiasi esposizione alle radiazioni è considerata in grado di aumentare il rischio di cancro nel corso della vita e di trasmettere malattie ereditarie ai bambini.

Gli individui esposti a dosi molto elevate di radiazioni possono subire ustioni sulla pelle, danni al sistema gastrointestinale, cardiovascolare o nervoso e dosi eccessivamente elevate possono causare la morte.

Esposizioni alle radiazioni

Le persone sono sempre state esposte a bassi livelli di radiazioni provenienti da fonti naturali. In media, le persone ricevono una dose annuale di 2,7 mSv . Le fonti naturali costituiscono circa l’84% di questa dose, mentre il resto proviene da una varietà di fonti artificiali.

Esposizione media annuale alle radiazioni di una persona (2,7 mSv in totale)

L’84% dell’esposizione media annua alle radiazioni di una persona, pari a 2,7 mSv , proviene da fonti naturali, costituite per il 48% da gas radon dal suolo, per il 13% da raggi gamma dal suolo e dagli edifici, per il 12% da raggi cosmici e 11 % di assunzioni di radionuclidi escluso il radon. Il restante 16% proviene da fonti artificiali, comprese le radiazioni mediche, con <1% da esposizioni professionali, ricadute, scariche e prodotti nucleari.

Le fonti di radiazioni naturali includono i raggi gamma provenienti dalla radioattività naturale della terra e dei materiali da costruzione, piccole quantità di radioattività naturale negli alimenti e nelle bevande e i raggi cosmici che bombardano la terra dallo spazio. Tuttavia, il contributo di gran lunga maggiore proviene dalla respirazione del gas radon, che viene emesso dai materiali radioattivi naturali presenti sulla terra.

L’inalazione di radon provoca l’irradiazione dei polmoni con particelle alfa ed è stato dimostrato che causa il cancro ai polmoni.

Le fonti artificiali (create dall’uomo) sono dominate dalle esposizioni mediche. Tutte le altre fonti artificiali contribuiscono complessivamente per meno dello 0,5% all’esposizione media annua.

ALTRI APPROFONDIMENTI RECENTI

SCOPRI LE SOLUZIONI PER BUNKER NBCR DI NORTHSAFE

progettazione, manutenzione e fornitura di prodotti, finiture e strutture per Bunker NBC.